Gravidanza: se non sono felice sono sbagliata?

Tempo stimato di lettura: 4 minuti

Ormoni impazziti e cambiamenti, ma quali gli effetti sull’umore della futura neomamma?

Quando una donna decide di diventare mamma non sa cosa l’aspetta. Soprattutto durante i primi mesi, l’organismo è investito da stravolgimenti ormonali i quali hanno un gran peso nel determinare alterazioni del benessere psicofisico della futura mamma. Tuttavia sembrerebbe che lo stato di “dolce attesa” non faccia sentire legittime determinate emozioni valutate come “negative”.

L’immagine sociale della gravidanza

Tutte le pubblicità che ci bombardano hanno contribuito ad alimentare una certa immagine dello stato di gravidanza. Vediamo donne felici, magre e agili; tutte pronte a cambiare pannolini con pelle distesa e trucco perfetto. Ancora immagini di donne prese ad organizzare camerette e lettini, non di rado riprese mentre sono intente a pittare i muri di rosa o di azzurro. Tutto questo corrisponde ad una realtà ideale e illusoria che contribuisce a formare delle aspettative irrealistiche nella mente di chi non ha ancora vissuto l’esperienza della gravidanza sulla propria pelle.

Questa immagine sociale e così ben radicata nella nostra coscienza da essere largamente condivisa: tutti si aspettano rose e fiori insieme ad una donna gravida. Così, involontariamente, la reazione comune degli altri che apprendono la “lieta notizia”, conferma e mantiene il medesimo luogo comune: “la donna incinta è bellissima e felicissima h 24”.

Ma se la futura neomamma non si sente felice? Che effetto le fa confrontarsi con tali aspettative?

Gravidanza tra ormoni impazziti e cambiamenti nel corpo

ormoni e gravidanza

La realtà della gravidanza è molto diversa dal mondo roseo ed ideale descritto da pubblicità e film. Sicuramente è molto soggettiva come esperienza, ma come tutti i cambiamenti importanti, comporta anche notevole sofferenza.

Già dal primo trimestre il corpo è investito da quantità crescenti di ormoni, i primi responsabili della variazione del tono dell’umore. Stanchezza fisica, nausea, vomito, dolori possono poi compromettere il benessere della donna in misura variabile e soggettiva. Abitudini alimentari poco sane o vizi quali il fumo, vengono drasticamente ridotte con conseguente aumento dell’irritabilità. Anche alcuni sport possono essere sospesi perché pericolosi per il feto, ma chi pratica attività fisica intensa è abituato agli effetti benefici sull’umore e sui livelli di stress; un’interruzione è inevitabilmente accompagnata da un certo malessere psicofisico.

Anche da un punto di vista meramente estetico, la ritenzione idrica, la possibilità di prendere molti chili e assistere alla trasformazione del proprio corpo, produce nella donna in attesa diversi stati emotivi: tristezza, scarsa autostima, paura di non essere più attraente…

Quando la donna in gravidanza si giudica “sbagliata”?

A tutti i cambiamenti fisici descritti, i quali innescano i principali mutamenti sullo stato emotivo della donna incinta, si aggiungono quelli psicologici. Sicuramente il confronto con l’aspettativa irrealistica nella nostra mente, ci dà il primo scossone: ci immaginavamo di essere felicissime e bellissime, invece ci sentiamo degli stracci. Se questo dato viene percepito come qualcosa di anomalo, la futura mamma inizia a tormentare se stessa con una serie di altri pensieri: dovrei essere felice! Forse è il segno che non ero pronta o che non sono una buona mamma! Forse non amo il mio bambino! Sono una brutta persona, tante donne vorrebbero e non possono e io non sono felice! Tutti questi pensieri influiscono ancora di più sull’umore, peggiorando la situazione.

Oltre ai pensieri negativi che derivano dal giudicarsi per il proprio stato emotivo, ve ne sono altri legati alle nuove responsabilità future o alla dimensione di coppia. Una donna in gravidanza si chiede costantemente se sarà all’altezza del nuovo compito e genera continuamente nuove preoccupazioni sulla salute del bambino. Lo stato di ansia e preoccupazione aumenta i livelli di stress, i quali non potranno certo regalare alla futura neomamma un viso disteso e sorridente.

Anche a livello di coppia le cose cambiano radicalmente: le abitudini sessuali di coppia possono subire importanti variazioni e l’assenza di dialogo potrebbe peggiorare le cose. La paura di non essere più attraenti come prima o di non poter vivere determinate esperienze lavorative e non, ci fa assaporare la paura di una libertà persa definitivamente…un cambiamento definitivo.

Dalla gravidanza ideale a quella reale

problemi in gravidanza

Lo stato di gravidanza produce importanti cambiamenti non tutti facili da accettare. La sofferenza della donna aumenta quando si confronta con aspettative irrealistiche di gravidanze perfette e si giudica sbagliata. Molte donne si vergognano del loro stato emotivo e tendono a chiudersi nel silenzio per il timore di sentirsi giudicate. In realtà, così facendo aumentano la loro sofferenza, precludendosi la possibilità di confrontarsi con situazioni simili alla propria.

Molte donne che hanno già vissuto la maternità, tendono ad escludere tutti i vissuti problematici e negativi legati alla gravidanza. Viene esaltata la gioia di stringere il proprio bambino, o quella della prima ecografia ma nulla si dice del resto.

Diventare mamme è sicuramente un’esperienza intensa, caratterizzata da indescrivibili gioie e da tanti momenti difficili e dolorosi. Come tutte le esperienze reali del mondo è fatta di momenti belli e brutti, di ansia, di gioia, di tutte le tonalità dal bianco al nero.

Bisogna vivere e accettare l’emozione e lo scenario mentale del momento senza mai giudicarsi sbagliati. Accettate i cambiamenti dell’umore ricordando che la tempesta di ormoni alla quale siete esposte vi renderà più sensibili a tali oscillazioni. Ricordate che è normale produrre tanti pensieri e preoccupazioni estetiche, di coppia, di salute del piccolo e delle vostre capacità genitoriali. Non abbiate vergogna di parlarne e di condividere i vostri pensieri ed emozioni con altri o con un esperto: rifiutate l’ideale e costruite la vostra personalissima e unica esperienza di gravidanza.

Leggi anche

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

E ricevi nella tua casella di posta le nostre novità, ancora fresche di stampa!

Fantastico! Iscrizione effettuata!

Pin It on Pinterest

Share This