fbpx

I miei primi 40 giorni da mamma

Tutto quello che devi sapere sulle prime settimane dopo il parto

Un manuale di sopravvivenza per le neomamme, scritto da un’ostetrica, Cheryl R. Zauderer, con grande esperienza nel campo dell’assistenza alle donne dopo il parto.

Dicono che il momento in cui si torna a casa con un neonato sia il più straordinario nella vita di una donna e l’esperienza più bella che una coppia possa mai fare. Quello di cui non si parla, però, sono le difficoltà, le incertezze e le novità che la neomamma dovrà affrontare con l’arrivo del bambino.

“I miei primi 40 giorni da mamma” – afferma Alessandra Graziottin nella presentazione – risponde al profondo bisogno della donna d’oggi di non sentirsi sola in quel delicatissimo periodo in cui esplora la sua esperienza di maternità. Soprattutto se è la prima. L’obiettivo è far sentire la donna compresa nelle sue emozioni, anche negative, nella difficoltà ad accettare i moltissimi cambiamenti, fisici ed emotivi, che avvengono nel suo corpo. Farla sentire normale nella sfida di integrare i molti momenti difficili che la maternità comporta con l’immagine stereotipata della mamma comunque super-felice con il bimbo che sempre sorride. Farle capire che è naturale aver bisogno di aiuto e che il partner o altre figure familiari, dalla mamma a una sorella o un’amica, sono preziose e necessarie per facilitare e rendere più tenera e condivisa la transizione del diventare mamma, non solo dal punto di vista biologico ma soprattutto psico-emotivo.”

I miei primi 40 giorni da mamma fornisce una panoramica generale su tutti gli aspetti del post partum. Dagli stravolgimenti fisici a quelli emotivi, dall’allattamento all’alimentazione, dalla sessualità ai disturbi del tono dell’umore.

I miei primi 40 giorni da mamma fa parte della Collana Psicologia della maternità. Studi, modelli e proposte di intervento in ambito perinatale diretta da Pietro Grussu e Rosa Maria Quatraro.

L’obiettivo della Collana Psicologia della maternità e delle proposte formative ad essa associate è quello di creare una cultura intorno alla perinatalità e alla maternità, concepite come momenti di cambiamento che possono comprendere anche delle zone d’ombra e creare sofferenza non solo nella donna ma anche, più in generale, nell’intera famiglia.

https://www.erickson.it/it/i-miei-primi-40-giorni-da-mamma

loading...
Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

E ricevi nella tua casella di posta le nostre novità, ancora fresche di stampa!

Fantastico! Iscrizione effettuata!

Pin It on Pinterest

Share This