Genitori e Figli nella Rete

Come aiutare la crescita dei nativi digitali

Il rapido e continuo sviluppo delle nuove tecnologie ha cambiato molto i nostri modi di comunicare e di stare in relazione. Oggi tutti siamo sempre connessi: su internet si cercano le risposte ad ogni domanda. La tecnologia è diventata irresistibile e inevitabile, cattura attenzione e tempo, mente e cuore. La comunicazione on line tramite smartphone ed altri dispositivi “portatili” ha rivoluzionato i concetti di distanza e vicinanza. Rende più semplice e rapido svolgere tanti compiti ma nei fatti ha anche diminuito la nostra capacità di aspettare e di stare da soli. Quali sono le opportunità ed i rischi per le nuove generazioni? E soprattutto, come comportarsi come genitori?

Era digitale e nuove generazioni

Gli adolescenti di oggi sono “nativi digitali”: sono nati e cresciuti nell’era di internet.  Sono naturalmente abili nell’utilizzare le tecnologie ed abituati ad avere in mano contenuti multimediali. La cosa più importante per loro è rimanere in contatto: internet nella vita dei ragazzi è soprattutto social network. Qui bambini e ragazzi raccontano esperienze, condividono cosa gli piace e cosa no, postano le foto dei loro momenti più importanti. Ma non solo: vogliono avere sempre più amici, cercano un pubblico, hanno bisogno di dare forma alla propria identità. On line vivono una parte importante delle loro amicizie e giocano. Questo non vuol dire però che abbiano la capacità e la responsabilità necessarie a fare un buon uso della rete e ad evitarne i rischi. Se ci guardiamo meglio intorno, però, vediamo che non c’è molta differenza tra l’uso della tecnologia fatto da adolescenti e adulti. I genitori per primi hanno bisogno di informarsi e formarsi, per continuare ad essere per i figli un punto di riferimento affettivo ed educativo.

Opportunità e rischi in rete

rischi internet
La rete offre tante nuove opportunità di comunicare e scambiarsi informazioni. Grazie ai media digitali, i ragazzi hanno molte più occasioni di apprendimento, possibilità di espressione, di approfondimento e condivisione dei propri interessi. Se le cose procedono bene, in internet i ragazzi si allenano ai compiti evolutivi dell’adolescenza, non “perdono semplicemente tempo”.

I rischi riguardano soprattutto la questione della Privacy/SICUREZZA dei minori (cosa si può postare e cosa no? Con chi condividere?)  e gli effetti psicologici dello stare “connessi” troppo a lungo.

Fenomeni come l’adescamento on line di minori, le varie forme di cyberbullismo, le nuove dipendenze tecnologiche e difficoltà a staccarsi dai propri smartphone… sono tutti esempi di rischi reali.

Essere genitori al tempo di internet

genitori e internetIl tanto tempo trascorso con lo sguardo verso lo schermo può innervosire o preoccupare i genitori.

Non è facile, nemmeno per i professionisti, stabilire il confine tra condotte normali e di dipendenza rispetto all’utilizzo del mondo virtuale.

Ci sono linee guida più chiare rispetto all’infanzia: accompagnare in presenza i bambini alla scoperta ed all’utilizzo di internet, preparandoli ai possibili rischi e stimolandoli a prendere il meglio della Rete.

In adolescenza le cose cambiano: in questo periodo i figli hanno bisogno anche di sperimentare e di uscire via via dal “monitor” educativo degli adulti.  Il consiglio è di essere e mostrarsi attenti ed autorevoli ma di non demonizzare il mondo virtuale. La tecnologia è uno strumento: tutto dipende dall’uso che se ne fa.

É necessario che i genitori si informino, conoscano i nuovi media ma, soprattutto, che stabiliscano una comunicazione continua con i propri figli su questi temi. È importante trasmettere ai figli che la vita “digitale” è semplicemente aggiunta alla vita fuori: può essere un problema solo quando tende a diventare esclusiva.

E soprattutto, per ogni difficoltà o dubbio, si può sempre cliccare sui genitori.

Leggi anche

Dipendenza affettiva

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

E ricevi nella tua casella di posta le nostre novità, ancora fresche di stampa!

Fantastico! Iscrizione effettuata!