Hoovering

Come il narcisista usa Whatsapp e Messenger

Il mondo dei social e della messaggistica istantanea hanno cambiato le nostre abitudini anche nel conoscere qualcuno. In questo articolo ti spiegherò alcuni modi in cui il narcisista (o la narcisista) usa la messaggistica istantanea (whatsapp o messenger, per esempio) per “adescare” le sue vittime.

Un narcisista ha bisogno di studiare bene la sua “preda”. Il modo migliore per conquistarla è fare in modo che abbia una buona immagine di lui (o lei), pertanto ricerca informazioni. Tramite i messaggi può scoprire molte informazioni su di te, cosa ti piace, alcune tue espressioni tipiche, eventuali situazioni conflittuali emotive che stai vivendo.

I narcisisti sono bravissimi ad intrufolarsi nelle situazioni emotive degli altri, si mostrano come spalle su cui piangere, sostegni comprensivi e gentili. Da cosa gli stai dicendo e da come lo scrivi capisce anche cosa dirti e come risponderti. Questa vicinanza crea un coinvolgimento emotivo che sta alla base del desiderio di incontrarlo. Se hai già avuto esperienze con un narcisista il mio consiglio è di evitare troppe parole online e rimandare tutto a un incontro reale. In ogni caso evita di costruirti troppe aspettative in base ai messaggi che ricevi e cerca di restare coi piedi per terra.

E se ti ha già conquistata? Quali sono i messaggi tipici che utilizza? In che modo stimola la tua attenzione tramite la messaggistica?

Lo scopo di un narcisista (o di una narcisista) è di tenere viva l’attenzione e la fiamma nei suoi confronti. Il tuo cuore deve battere per lui o per lei. Ma siccome la relazione con un narcisista (vedi articolo) è fatta di periodici momenti di rottura (montagne russe emotive) capiterà di avere alcuni giorni di distanza, in cui i vostri contatti potranno mantenersi esclusivamente tramite messaggistica.

Quando una donna (o un uomo) decide di rompere una relazione l’assenza di comunicazioni e di contatti è ricercata per ritrovare se stessi, prendersi una pausa da un rapporto scricchiolante o doloroso. Se questa pausa dura a lungo il narcisista sa perfettamente che l’emotività che ti lega a lui (o lei) si potrebbe affievolire, per questo motivo utilizza scientificamente la messaggistica per stimolare le tue reazioni, farti pensare a lui (o lei). Ecco alcuni trucchi che devono farti alzare le antenne. E’ talmente frequente l’uso della messaggistica che ha meritato un nome specifico, hoovering, volutamente ripreso dall’aspirapolvere hoover. Come a dire che utilizza questo strumento per “aspirare” nuovamente la tua attenzione e le tue energie.

L’evento sospeso

Può essere che una rottura momentanea avvenga prima di un qualche evento che avevate in programma. Per esempio un concerto o una cena. Se ti mandasse il messaggio in largo anticipo ti darebbe molto tempo per riflettere su cosa è meglio fare, per cui a poca distanza dal vostro evento in sospeso ti giungerà un messaggio di questo tipo:

  • Ciao, capisco che le cose non vanno per il meglio, ma l’idea di mangiare il miglior pesce da maxim mi stuzzica ancora. Per quale motivo non possiamo cenare insieme?
  • Ciao, so che le cose non sono andate come vorresti, ma il concerto è questo venerdì, vuoi che ti porto il tuo biglietto o ci andiamo insieme?

E’ un modo per riprendere un contatto sfruttando un evento che avevate fissato in un momento piacevole.

Il messaggio a sorpresa

Questo trucchetto è utilizzato per farti credere che ti pensa ancora con dolcezza.

  • Ciao, ti pensavo stasera…
  • Come stai? Guardavo la nostra serie preferita e mi sei venuta in mente

Sono modi per impietosirti, mostrarti un lato dolce anche se in quel momento, probabilmente, sta facendo tutt’altro rispetto a quello che ti ha scritto. Magari era appena uscito dalla partita di calcetto quella sera oppure sta facendo una pizza con gli amici.

Il messaggio d’anniversario

Per una ricorrenza speciale invia un messaggio speciale, che serve a farti credere che per lui c’è ancora del tenero.

  • Oggi è il giorno in cui siamo stati a cena fuori la prima volta. Siamo stati bene quella sera
  • Tanti auguri, mi dispiace non aver passato il compleanno con te. Spero di incotnrarti presto

L’assenza strategica

Non pensare che un narcisista scriva e basta. Sa aspettare, perché restiamo più impressi nella testa delle persone per la nostra assenza che per la nostra presenza. Specialmente se abbiamo abituato qualcuno ad essergli vicino o, come nel nostro caso, rispondergli subito.

Dopo un periodo di risposte immediate piuttosto lungo arriva la sua assenza, magari proprio quando gli hai scritto qualcosa di dolce, o nel mezzo di una conversazione, o quando stavate per fissare un appuntamento. Ti aspetti quella risposta in un tempo breve eppure noti che è stato notificato ma non letto. Poi che è stato letto ma non ha risposto. Inizi a farti mille domande, ti dici che non sei più un adolescente ma è strano che non risponda. Aspetti, mandi un altro messaggio, ti fai leggermente insistente. Ed ecco che lui, dopo uno o due giorni, ti scrive qualcosa di questo tipo:

  • Ciao, ho avuto molte cose da sistemare in questi giorni. Non ti dico. Ho letto i tuoi messaggi, pensavi che non ti avrei risposto?
  • Non credi di esagerare? A volte ho altre cose a cui pensare, lo sai.

Oppure fa finta di niente, ti risponde come se nulla fosse pur avendo capito che stavi sulle spine.

  • Allora, che dici, andiamo a cena stasera?

Quando qualcuno fa questi giochetti con te dovresti alzare le antenne e pensare che sta cercando di coinvolgerti emotivamente, è soltanto questo lo scopo.

Ciao, ci vediamo al prossimo articolo, che dici?

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

E ricevi nella tua casella di posta le nostre novità, ancora fresche di stampa!

Fantastico! Iscrizione effettuata!

Pin It on Pinterest

Share This