IL NOSTRO Blog

La funzione del ruolo

Il ruolo è collegato al funzionamento sociale, si basa essenzialmente sulla suddivisione di compiti. In molti ambiti da quelli familiari e lavorativi è importante assumere un ruolo con una funzione precisa e non invadere le funzioni connesse al ruolo degli altri. Il rischio è di assumere una identità personale connessa esclusivamente al ruolo . Ruolo e identità sono due concetti da tenere separati per un sano equilibrio psicologico. Così come l’attore non è il personaggio che interpreta ogni persona non è il lavoro che svolge.

Ero compatta, ora sono a brandelli…

Raccontarmi in poche parole è difficile. Vorrei centrare un aspetto denso della mia persona che non riesco a comprendere, e proprio per questo motivo che sarà difficile provare a spiegarmi. Ultimamente sto affrontando un processo di individuazione particolare, mai...

Se non desidero un figlio è sbagliato?

Spesso il desiderio di maternità/paternità è considerato un “fattore di normalità”, tale concezione è talvolta responsabile di condizionamenti e sentimenti di inadeguatezza qualora non si percepisca sinceramente il desiderio di procreare. Analizzare più da vicino questo desiderio e l’origine dei condizionamenti che ci impediscono di riflettere su questa importante scelta può liberarci e permetterci di prendere decisioni con serenità.

Calmiamoci!

Le reazioni conseguenti all’ansia possono essere controllate e permetterci di affrontare situazioni ansiogene con maggiore consapevolezza e calma.

Ipnosi e arte contemporanea

Come l’ipnosi si accosta all’arte contemporanea? Quando un’ artista si appresta a lavorare ad un progetto sovente attraversa varie fasi che portano infine alla vera e propria genesi dell’opera. Il monoideismo plastico, base fondamentale di ogni fenomeno ipnotico, si ritrova come germoglio di ogni atto creativo e per questo motivo può essere analizzato secondo una prospettiva psicologica.

Gennaio: tempo di buoni propositi

Ci siamo appena lasciati alle spalle il vecchio anno, concluso con gli inevitabili bilanci più o meno soddisfacenti, ed eccoci pronti ad affrontare il nuovo. Come sarà? Come ci spiegava uno dei nostri più grandi poeti, il bello di un nuovo anno è l'attesa che porta...

Fine anno: tempo di bilanci

Siamo arrivati alla fine dell'anno e, come sempre, è tempo di bilanci. Molto probabilmente dei buoni propositi che avevamo fatto esattamente un anno fa non ci sarà rimasto che un vago ricordo. Segno che sono stati persi lungo la strada, forse perché abbiamo rinunciato...

RIGIDITÀ DEL RUOLO E MALESSERE PSICOLOGICO

Il nostro cervello nel suo insieme non è fatto per la routine. Se ci identifichiamo troppo nei vari ruoli che viviamo, rischiamo di sentirci soffocati e si sviluppa in noi un senso di malessere dovuto al fatto di non esprimerci totalmente nella nostra vitalità. Dare spazio sia alla parte logica che alla parte creativa presente in ognuno di noi è fondamentale per il benessere psicologico. La pratica del teatro e dell’ arte in genere può aiutarci perché libera energie creative sopite regalandoci nuovi equilibri e più funzionali modi d relazionarci con noi stessi e con gli altri.

Pin It on Pinterest

Share This